DJERBA

Djerba è il tipo di resort accomodante. A soli 5 km dalla costa meridionale della Tunisia, l’idillio dell’isola, con le sue spiagge sabbiose in dolce pendenza e il perfetto clima mediterraneo, ne hanno fatto una tappa preferita.

Bordj el Kebir

Bordj el Kebir fu costruito da Ruggero di Loria nel 1284. Il fortino originario fu raso al suolo nel 1410 dal sultano Abou Faris che fece erigere poi l’attuale palazzo.

La Ghriba

La Ghriba è il principale ricordo di Djerba della vibrante comunità ebraica dell’isola. La sinagoga è stata costruita negli anni ’20. L’interno della sinagoga ha pannelli raffinati e contiene importanti e preziosi pergamene della Torah. Sono stati effettuati numerosi lavori di restauro sull’edificio dagli anni ’60 per preservarlo.

Medina

Con il suo pittoresco labirinto di vicoli fiancheggiati da pittoresche case bianche e negozi che vendono ceramiche colorate, il quartiere della Città Vecchia di Houmt Souk è stato fatto per passeggiare.

Plage Sidi Maharès

La spiaggia più famosa di Djerba. È la spiaggia più antica dell’isola e quindi la più sviluppata, con ristoranti e caffè che corrono lungo tutta la sua lunghezza. La spiaggia sabbiosa si estende per circa 13 km fino al promontorio di Ras Tourgueness.

Film

«Profezia di un delitto»

Trasporto aereo

L’Aeroporto di Djerba-Zarzis è un aeroporto situato sull’isola di Djerba in Tunisia. D’une superficie de 295 ha et d’une capacité de 4000000 de passagers par an, son activité est essentiellement liée à l’acheminement de touristes venant visiter Djerba et sa région. L’Aeroporto e inaugurée le 22 décembre 2007. Le compagnie aeree charter locali e numerose europee volano sull’isola.